Festival della Romagna VI Edizione: cultura e spettacolo a Cervia dal 19 al 23 giugno

Sabato 8 Giugno 2019

Il Festival della Romagna 2019, alla sua sesta edizione, è stato presentato oggi 8 giugno a Cervia. Il festival si ripropone al pubblico come format di cultura e divertimento che trae ispirazione dalla grande attività sociale, economica, culturale del territorio. La manifestazione è l’appuntamento estivo della Romagna, cinque giorni di incontri, musica, premi, mostre, spettacoli e performances con artisti, giornalisti, esperti, storici, provenienti da tutto il territorio che si ritrovano a Cervia per vivere e far vivere una bella atmosfera di festa. 

Musicisti, scrittori, narratori, poeti e i talenti più interessanti, uniranno nelle serate linguaggi e performances legati alla tradizione e odierni, presentando nuovi repertori, visioni e creatività che rifletteranno la cultura, l'arte e le economie del territorio. Il Festival vive anche nei luoghi di cultura e si propone in questa edizione nel ricco programma di iniziative come percorso diffuso di itinerari culturali da frequentare e conoscere. La manifestazione è organizzata con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cervia, il patrocinio della Regione Emilia-Romagna.

La presentazione si è tenuta al Bagno Le Lido di Pinarella di Cervia. Con MASSIMO MEDRI Sindaco di Cervia, ANDREA CORSINI assessore turismo Regione Emi-lia Romagna, BRUNO MOLEA, presidente nazionale AICS, DANIELE BARONIO ideatore e direttore artistico del Festival, TONINO BERNABE’ presidente di Romagna Acque, MARCO BENATI presidente START Romagna, RENZO ZOFFOLI di Cervia Turismo, PIETRO CARUSO giornalista e saggista oltre a rappresentanti delle istituzioni, associazioni ed enti che collaborano all’evento.

"Sono felice che Cervia sia, anche quest’anno, sede del Festival della Romagna: una piacevole invasione di eventi e iniziative che le nostre località vivono con entusiasmo - dichiara il sindaco di Cervia Massimo Medri - poiché la consapevolezza delle proprie origini non è scontata, trasmettere e dare risalto a saperi e memorie di genti e luoghi con spettacoli, musica, mostre, balli ed altre attività, oltre ad avere un valore didattico-divulgativo diventa molto gradevole e attraente per tutti. Un sentito ringraziamento e complimenti agli organizzatori per questa iniziativa di pregio, cresciuta negli anni fino a diventare una eccellenza del nostro territorio”

 

“La VI edizione del Festival della Romagna si consolida come palcoscenico artistico e spazio per i talenti del territorio – racconta Daniele Baronio coordinatore e direttore artistico del Festival della Romagna - La cultura è protagonista al Festival avviando da questa edizione un percorso che permetterà in futuro di creare e sviluppare percorsi di turismo culturale uniti al brand del Festival della Romagna. Divertirsi conoscendo la Romagna è il percorso che ogni serata viene proposto ai partecipanti attraverso emozioni tradizioni, spettacoli ed i protagonisti del territorio. Le tematiche ed i talenti che il territorio mette in evidenzia al Festival trovano il naturale spazio per esibirsi e raccogliere i giusti riconoscimenti. Questa edizione apre tante finestre diffondendo, anche grazie a tutti i patrocini, collaborazioni e sponsor, una precisa identità da conoscere e far vivere a turisti e non solo. La parola d’ordine che accomuna tutti è: benvenuti in Romagna, benvenuti al Festival: sentitevi come a casa vostra!”

“Un festival capace di raccontare la storia e l’identità di questo territorio valorizzandone eccellenze e tipicità - commenta l’Assessore al Turismo regionale Andrea Corsini - Una combinazione unica di tradizioni e innovazioni capace di offrire a tutti, turisti e residenti, esperienze autentiche, originali e memorabili. Questo è l’appeal del prodotto turistico Romagna e di questa manifestazione.”

 

Il Festival della Romagna conferisce dalla prima edizione anche il PREMIO ROMAGNA: incontra e interagisce con i personaggi romagnoli riconoscendone, attraverso un premio, il loro lavoro artistico e professionale che abbia valorizzato e fatto conoscere la nostra terra potenziandone il valore. Per l’edizione 2019 il premio verrà conferito alla Fondazione Balestra nella persona di Flaminio Balestra per i 30 anni di attività, all’Associazione Culturale Circolo Pescatori di Cervia “La Pantofla” per la sezione Tradizioni, a Gabriele Zelli cultore di storia locale per la sezione Territorio, a Mirka e Mario Galbucci per i 50 anni di attività dell’Orchestra Galbucci, al Maria Cecilia Hospital di Cotignola per la sezione società, a Simone Zanchini fisarmonicista, Gladys Rossi soprano e Gianfranco Gori regista e scrittore per la sezione Romagnoli nel Mondo, a Cristiano Cavina per la sezione Cultura.

La manifestazione, ideata ed organizzata da Fe.Da. srl e Ambiente in Club.

Programma aggiornato su www.festivaldellaromagna.it

 

GLI EVENTI PRINCIPALI

19 giugno - Magazzini del Sale e Torre San Michele Ore 21,00 LA ROMAGNA UNA TERRA DI CULTURA: cerimonia di inaugurazione del Festival della Romagna alla presenza delle autorità. Ore 21,15 Musica e performance dei musicisti ed artisti del LICEO ARTISTICO MUSICALE DI FORLÌ.

 

20 giugno - Torre San Michele Ore 21,00 – CERVIA STORIE DI MARE …. UN MARE DI STORIE: Le multicolori “vele al terzo” della storica marineria cervese: funzioni, tecniche tradizionali di costruzione, simbologia e il legame con le famiglie dei pescatori. Il percorso di recupero ed esposizione di modelli di vele storiche. Relatore Giuseppe Zannini. Introduzione storica di Renato Lombardi. Esibizione dei Trapozal, i canterini e musicanti del Circolo Pescatori La Pantofla. Consegna PREMIO ROMAGNA_ sez. TRADIZIONI all’Associazione Culturale Circolo Pescatori di Cervia “La Pantofla” ritira il Presidente Silvano Rovida

Piazza Garibaldi Ore 21,30 – ROMAGNOLI serata in allegria: GABRIELE ZELLI, cultore di storia locale, racconterà aneddoti divertenti sulla Romagna e i romagnoli TRIO IFTODE: Teddi Iftode (primo violino), Radu Iftode (secondo violino) e Vlad Iftode (tastiere) eseguiranno brani della tradizione musicale romagnola composti da Carlo Brighi (Zaclèn), Secondo Casadei, Romolo Zanzi, Ferrer Rossi. Consegna PREMIO ROMAGNA_ sez. TERRITORIO a Gabriele Zelli, cultore di storia locale

Piazzetta Pisacane Ore 21,00 - LA PIAZZETTA DEI BAMBINI a cura di Libreria Bubusettete e Cooperativa Koinè che presentano “Il bambino che rubava le voci” con Brian Freschi e Paolo Voto

Borgomarina Ore 18.00 BORGOMARINA VETRINA DI ROMAGNA a cura di Consorzio Cervia Centro

 

21 giugno Centro storico e diversi luoghi di Cervia Ore 21,30 FESTA DELLA MUSICA - Giornata Europea della musica a cura del Comune di Cervia

Magazzini del Sale e Torre san Michele Ore 21,00 "Tutti per uno-uno per tutti" gli autori e gli illustratori romagnoli si riuniscono davanti ai Magazzini del Sale! Vieni a conoscerli! Saranno felici di presentarsi ai bambini e di donare schizzi e pensieri / Ore 21.15 LA ROMAGNA NEL MONDO Incontro e consegna PREMIO ROMAGNA_sez. ROMAGNOLI NEL MONDO: SIMONE ZANCHINI fisarmonicista GLADYS ROSSI soprano GIANFRANCO GORI regista e scrittore. Intermezzi del poeta dialettale FRANCESCO GOBBI. Conduce PIETRO CARUSO giornalista.

 

22 giugno Piazza Garibaldi Ore21,30 - Serata speciale dedicata ai 50 anni di attività musicale dell’ORCHESTRA GALBUCCI con la presenza di ospiti e intermezzi sulla storia dell’orchestra e video dei passaggi televisivi RAI e MEDIASET. Presenta FABIO PARO. Consegna PREMIO ROMAGNA_SEZ. MUSICA a Mirka e Mario Galbucci

Torre San Michele Ore 21.15 PREMIO ROMAGNA _ sez. SOCIETA’ al MARIA CECILIA HOSPITAL di COTIGNOLA ritira il dottor Alberto Tripodi / Ore 21.30 Incontro “IDENTITA’ DEI VINI DI ROMAGNA” con FRANCO ALBERTINI Primo Tribuno del Tribunato di Romagna – FILIBERTO MAZZANTI Presidente della Strada della Romagna e Direttore Consorzio Vini di Romagna - LETIZIA MAGNANI giornalista

 

23 giugno Piazza Garibaldi Ore 21,30 - LA ROMAGNA SOUL - Spettacolo musicale ed interventi di SGABANAZA, VERIS GIANNETTI, ALICE E SAURO

Torre San Michele Ore 21,00 - Consegna del PREMIO ROMAGNA a Flaminio Balestra per la Fondazione Tito Balestra nel 30° anno dalla fondazione / Ore 21,15 Incontro e consegna PREMIO ROMAGNA_sez. CULTURA a CRISTIANO CAVINA autore di “80 rose .. mezz’ora” candidato al Premio Strega. Ed. Marcos Y Marcos. Intervengono MASSIMO MEDRI – Sindaco di Cervia, ANDREA CORSINI – Assessore regionale Turismo, DANIELE BARONIO – Coordinatore e Direttore artistico Festival della Romagna. Coordina PIETRO CARUSO - giornalista. Sono previsti altri ospiti ed interventi 

...Commenta anche tu!