Tempo di potature per la cura del verde nel centro cittadino: previsti rallentamenti al traffico

Lunedì 8 Gennaio 2018 - Cervia

I lavori inizieranno il 15 gennaio in Circonvallazione Sacchetti nel tratto via Ospedale e viale della Stazione, in viale della Stazione e nell’area verde dell’ospedale San Giorgio

Cervia lavora anche nel periodo invernale sulle sue alberature per rendere più bella e accogliente la località in vista della stagione turistica. A tale scopo sono previste alcune giornate in cui la viabilità nel centro cittadino sarà un po’ rallentata dai lavori di potatura.

 

Le vie interessate subiranno una chiusura temporanea, lasciando ai residenti e ai mezzi di soccorso e di trasporto pubblico urbano la possibilità di transitare per l’accesso alle proprie abitazioni o per garantire il servizio pubblico. La viabilità alternativa sarà segnalata in modo chiaro in tutti i punti critici interessati dalle deviazioni e cartelli informativi verranno posti sulle due vie interessate.

 

I lavori, che inizieranno il prossimo 15 gennaio, interesseranno per prima la Circonvallazione Sacchetti nel tratto compreso tra via dell'Ospedale e viale della Stazione. Di seguito si interverrà sul viale della Stazione, nel tratto ancora da potare, che è compreso tra Borgo Saffi e la Circonvallazione Sacchetti.

 

La chiusura si renderà necessaria solo nel momento in cui le squadre operative saranno al lavoro, quindi indicativamente dalle 8.30 alle 17.30, con riapertura temporanea nella fascia oraria 12.45-14. In orario non lavorativo, nelle ore notturne e nelle giornate festive le strade saranno quindi aperte ed il traffico sarà del tutto regolare.

 

I lavori di potatura sulle strade dovrebbero terminare entro la fine del mese di gennaio, salvo possibili leggeri slittamenti a causa di eventuali condizioni atmosferiche avverse. Nel frattempo si procederà alla potatura dell’area verde antistante l’ospedale San Giorgio, ma in questo caso il cantiere sarà organizzato riducendo al minimo i disagi per i cittadini che si recano al nosocomio cittadino.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.