VOLLEY / Nessun problema per le gialloblù contro il fanalino di coda, Cervia surclassa Sant’Ilario

Domenica 7 Gennaio 2018
My Mech Cervia

Tutto facile per la My Mech Cervia alla ripresa del campionato di B2 dopo la sosta natalizia. Il sestetto di coach Braghiroli ha infatti superato 3-0 (25-12, 25-4, 25-10) il fanalino di coda Sant’Ilario d’Enza, guadagnando 3 punti importanti per la salvezza. Il tecnico delle cervesi è partito col sestetto tradizionale: Ginesi in regia, Magnani opposta; Agostini e Calisesi schiacciatrici; Furi e Mendola al centro; Marchi e Fabbri nel ruolo di libero. 

 

Il match comincia punto a punto (4-4), finché la My Mech Cervia non rompe gli indugi (10-4), costringendo il tecnico ospite a spendere il primo timeout. Reggio Emilia recupera 4 punti (11-8), e anche coach Braghiroli chiede la sospensione. Al ritorno in campo le gialloblù sono più concentrate e, grazie soprattutto all’apporto delle schiacciatrici Agostini e Calisesi, affondano i colpi (18-10) fino al 25-12. Nel secondo set la My Mech parte letteralmente col turbo e prende nettamente il comando delle operazioni, agevolata peraltro dai molti errori avversari. Il tecnico ospite tenta in tutte le maniere di arginare il dominio delle padrone di casa, ma senza risultati. Braghiroli fa entrare Vanzolini e Giulianelli, e il parziale va in archivio con un emblematico 25-4. Nel terzo set, il fanalino di coda parte con grinta, ma la My Mech mostra di avere saldamente in mano le redini e il comando delle operazioni (11-5). La situazione non cambia e le gialloblù, con Carati in regia, mettono al sicuro il risultato col 25-10 finale.

 

La My Mech Cervia, che ora vanta 2 punti di margine sulla zona retrocessione, tornerà in campo nel posticipo di domenica prossima a Castel Maggiore, dove sarà attesa da uno scontro diretto di grande importanza in chiave salvezza. La classifica (la prima è promossa in B1; seconda e terza ai playoff; le ultime 4 retrocedono in C): Capannori 29; Forlì 27; Imola 23; Vignola 22; Campagnola Emilia 19; Rimini 18; Cervia 17; Spezia, Carpi 16; Reggio Emilia, Sarzana 15; Castel Maggiore 11; Sant’Ilario d’Enza, Carrara 0.

 

My Mech Cervia-Sant’Ilario d’Enza 3-0 (25-12, 25-4, 25-10)

MY MECH CERVIA: Giulianelli 8, Agostini 3, Calisesi 11, Magnani 11, Mendola 12, Furi 4, Vanzolini 2, Ginesi 4, Carati, Marchi (L1), Fabbri (L2); ne: Altini, Petrarca. All. Braghiroli.

SANT’ILARIO D’ENZA: Caruso 1, Paterlini 1, Distante (L1), Neri 1, Vivian, Nichelini, Bodria, Olivieri, Maggiali 7, Belotti 1, Visioli 1, Cervi (L2), Fiorellini 6. All. Mazza.

Arbitri: Porti e Ubaldi di Pesaro. 



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.