Giovani scrittrici crescono: la cervese Chiara Albertini, sta già lavorando al suo terzo romanzo

Venerdì 29 Dicembre 2017 - Cervia
L'autrice Chiara Albertini e il suo romanzo "Vento dall'Est"

Appassionata di letteratura inglese, il suo libro d'esordio è intitolato "Nel cuore di una donna", il secondo è "Vento dall'Est"

Chiara Albertini, scrittrice cervese emergente, si è fatta conoscere nel mondo letterario con due romanzi. Il romanzo d’esordio è intitolato “Nel cuore di una donna” (StreetLib, 2014); il secondo romanzo è “Vento dall’Est” (Rizzoli, 2016).


Chiara Albertini ha intrapreso l’attività di scrittrice partendo da un forte interesse per le tematiche letterarie. Si è laureata in Lingue e Letterature Straniere con una tesi in Lingua e letteratura inglese convolata nel saggio intitolato “Il Medioevo in giallo nella narrativa di Ellis Peters” (Kimerik, 2011), incentrato sulla storia inglese del XX secolo. Il saggio rimane il primo lavoro in ambito italiano sull’argomento.

L’interesse per questo periodo storico, su cui ha condotto approfonditi studi, l’ha portata a conseguire il primo posto al “Premio Carver” nel 2012 e un secondo posto al “Premio Franz Kafka Italia” nello stesso anno. Chiara Albertini si occupa nella vita di turismo immobiliare e ha conseguito un diploma in campo editoriale, “Tecniche di redazione: editing e correzione di bozze. Dalla carta al web”.

La familiarità con il mondo del web ha facilitato l’uscita del primo romanzo in modalità Ebook, che corrisponde a un cartaceo di 294 pagine, diffuso da Amazon e da altre note librerie digitali nazionali. Sul web si scoprono lusinghiere recensioni sul primo romanzo di Chiara Albertini.

“Nel cuore di una donna” è un romanzo che ci propone un viaggio all’interno di quelle che sono le emozioni che popolano il cuore della protagonista Susan, con una molteplicità di riflessioni e considerazioni su quella che è la vita della donna, che durante il corso della storia riflette sulle decisioni che ha preso e sulle scelte di vita che ha compiuto. Susan si mette a nudo, apre il suo cuore e la sua anima rivelando le parti più nascoste di sé, e lo fa in particolar modo attraverso i dialoghi con la sorella Beth, che si rivelerà essere la sua maggiore confidente.

A Beth, Susan parlerà senza timore, le parlerà dei suoi demoni e del suo delicato e difficile passato, alle prese con una madre distaccata e poco presente e con un padre violento. Chiara Albertini ci guida sapientemente attraverso questi ragionamenti e lo fa servendosi di una prosa estremamente dolce, ricca di sentimento e di partecipazione che renderà impossibile al lettore rimanere distaccato dagli eventi.


Il libro è disponibile presso le Officine del Sale a Cervia, ex-Cral, ed è comunque acquistabile in cartaceo anche sul noto portale online Amazon. Per questo libro Chiara Albertini ha ricevuto a fine settembre, alla VII Edizione del “Premio Letterario Montefiore” un attestato "Menzione d'onore".


Il secondo romanzo di Chiara Albertini “Vento dall'Est” (Rizzoli, 2016) ha ricevuto la targa di pregio "4^ classificata" alla I Edizione del “Premio Letterario Milano International” (su 822 iscritti) durante la serata di gala tenuta sabato 25 novembre 2017 a Milano, nella sala Barozzi; Chiara aveva già conseguito un riconoscimento importante alla IX Edizione del “Premio Letterario Internazionale Città di Cattolica”, ricevendo una targa di pregio "Premio Speciale Emotion" (su 1621 iscritti) il 22 aprile scorso.

Il romanzo è ambientato nel 1972 quando un forte vento soffia sulla costa occidentale della contea irlandese del Clare. A guardare l’infrangersi impetuoso delle onde dell’oceano Atlantico contro l’imponente scogliera delle Cliffs of Moher c’è la giovane Tracy. Un vento oscuro, subdolo l’ha condotta fino a lì, al bordo di quell’alto precipizio a strapiombo sul mare, lontano da tutti e da tutto; lì dove non avrebbe mai pensato di poter arrivare.

Sarà una voce rassicurante e sconosciuta a parlarle da vicino, facendola desistere dal suo fermo proposito, sarà una giovane e umile mano a stringere forte la sua, portandola in salvo. “Vento dall’Est” è la storia di un incontro inaspettato, predestinato, che percorrendo le verdi contee irlandesi del Clare e di Limerick per poi giungere alla Londra dei giorni nostri, dovrà sottostare alle imprevedibili logiche di quella voce interiore che come un vento forte soffia consapevolmente dentro ognuno di noi.


Chiara Albertini ha recentemente terminato il suo terzo romanzo che è oggetto, assieme al primo romanzo, di valutazione cartacea presso alcune case editrici nazionali. A breve potrebbero esserci quindi novità importanti per la scrittrice cervese.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.