Adriatic Dixieland jazz band per la Serata Musicale alla Casa delle Aie

Giovedì 14 Dicembre 2017 - Cervia
L'Adriatic Dixieland Jazz Band. Foto tratta dal profilo Facebook del gruppo

Venerdì 15 dicembre alle 21

Venerdì 15 dicembre alle 21, nel teatrino della Casa delle Aie (via Aldo Ascione 4- Cervia) è in programma la tradizionale serata musicale degli auguri. Protagonisti della serata saranno i musicisti dell’Adriatic Dixieland Jazz Band, la formazione romagnola che da ben 37 anni divulga la passione per il jazz delle origini attraverso i classici del jazz tradizionale che proietteranno il pubblico nell’atmosfera dell’America dei primi del ‘900, partendo dalla musica che si suonava dapprima a New Orleans e che poi si diffuse in tutti gli Stati Uniti. 

 

La band, composta da quattro cervesi (Fulvio Penso alla tromba, Gastone Guerrini al contrabbasso e voce, Alberto Pilandri al banjo ed Eugenio Fantini al pianoforte), da 2 cesenati (Elisa Sedioli che è la cantante e William Tafani alla batteria) e due forlivesi (Gianni Ghetti al clarinetto ed Enzo Valli al trombone) ha prodotto 3 cd, l’ultimo dei quali in italiano.

 

Non mancheranno alcuni brani in tema natalizio, naturalmente eseguiti in stile jazzistico. La serata vedrà anche la partecipazione straordinaria di due giovani musicisti cervesi che fanno parte della Grande Orchestra Città di Cervia e che sono i due più giovani membri della formazione: si tratta del pianista Domenico Bevilacqua (15 anni) e del violoncellista e chitarrista Mario Strinati (19 anni), che si esibiranno in alcuni brani virtuosistici.

 

L’ingresso all’iniziativa è libero e aperto a tutti. In occasione dell’evento la gestione del Ristorante della Casa delle Aie, che fa capo ai fratelli Battistini, presenterà interessanti proposte di degustazione di piatti della tradizione gastronomica romagnola (INFO tel. 0544 927631).

La programmazione culturale del Teatrino delle AIE avrà una pausa nel periodo natalizio per poi riprendere venerdì 12 gennaio 2018, con una Serata archeologica che vedrà protagonista la Dott.ssa Giovanna Montevecchi che parlerà di "Cervia. Un paesaggio antico tra terra e mare". Si tratta del racconto dell’abitare e del lavorare nel territorio cervese dall’età romana, all’età medioevale e moderna, grazie alle informazioni che ci vengono dagli scavi archeologici, necessarie per la messa a punto di una “carta archeologica territoriale”. Le novità 2018 della Fondazione RavennAntica.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.