Mare d'inverno: stabilimenti balneari aperti sulle spiagge di Cervia e Milano Marittima

Sabato 9 Dicembre 2017 - Cervia
Immagine di repertorio

Tante le offerte ed iniziative in programma: dalla cucina valtellinese e thailandese, agli eventi musicali e per i bambini

Le iniziative per l'inverno si arricchiscono anche con le proposte degli stabilimenti balneari che quest'anno sono aperti, garantendo sempre una magnifica vista sul mare.


Aprono infatti in questi giorni sulle spiagge di Cervia i vari stabilimenti balneari che si sono attrezzati per continuare l’attività durante l’inverno e per far vivere appieno il fascino del mare e delle Feste di Natale, con diverse proposte natalizie inserite nell’ambito della programmazione prevista per il Natale dall'amministrazione comunale.

Alcuni sono a Milano Marittima, altri a Pinarella, mentre la parte più consistente è sicuramente sul lungomare di Cervia.

C’è chi ha scelto di aprire a pranzo nei weekend con la cucina valtellinese e chi preferisce proporre piatti thai per una cena con vista sul mare. Apertura solo natalizia per alcuni stabilimenti che offrono intrattenimento e animazione, dalla costruzione dell’albero di Natale con i materiali di recupero alle attività per i più piccoli. Infine tutti saranno aperti per festeggiare il Capodanno in spiaggia.


"Come assessore alle attività economiche esprimo soddisfazione per la decisione presa da alcuni stabilimenti balneari di partecipare, con aperture ed eventi di intrattenimento ed animazione, al programma del Comune di Cervia ‘InvernodaMare’  - ha affermato l’assessore Rossella Fabbri -. Considero infatti il contributo degli stabilimenti balneari strategico per avere una località aperta il più possibile tutto l'anno".


Per il presidente della Cooperativa bagnini di Cervia Fabio Ceccaroni l’apertura invernale degli stabilimenti è un’opportunità importante: "Una vetrina per poter proporre la realtà del mare e dello stabilimento balneare vivibile anche d’inverno. Un’opportunità che soprattutto rappresenta la rottura di un muro per cui la Cooperativa bagnini si è sempre battuta e ha lavorato negli ultimi anni. Si fa spazio finalmente a una nuova mentalità, quella che sceglie di accogliere il turista fuori stagione e a 360 gradi. Ringraziamo i bagnini che hanno deciso di intraprendere questo percorso".


"Le località di Pinarella e Tagliata sono più penalizzate perché in questa nuova fase non possono sfruttare l’opportunità del passeggio sul lungomare, come invece accade a Cervia - ha continuato Ceccaroni -. Ma la Cooperativa bagnini spera di avere sempre nuovi incentivi e strumenti per continuare su questa strada e soprattutto perfezionare l’offerta turistica, sfruttando l’occasione all’insegna della prudenza e della serietà imprenditoriale". 

Commenti

Perché non vedi il tuo commento? Leggi le policy.
  • Bella roba..... Ma cosa insistono con la spiaggia. Con il freddo che fa chi ci va in spiaggia

    09/12/2017 - Caterina

  • Bellissima iniziativa e se non piove le passeggiate in pineta e sul lungomare sono bellissime tutto l'anno

    10/12/2017 - Bruna

  • Stabilimenti aperti anche in inverno?? Facciamogli fare anche il servizio di pernottamento...cosi'lavoreranno solo loro.A Cervia ricettività ormai a senso unico.(Una cittadina disgustata).

    10/12/2017 - Carmen

  • Beh sinceramente vale lo stesso per la montagna. Solo per chi scia? Cervia da' tanto in tutti i periodi dell'anno! Grazie per questa bella iniziativa

    10/12/2017 - Mari



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.