Cervia, trovati con la droga sul lungomare: i Carabinieri arrestano tre uomini per spaccio

Domenica 12 Novembre 2017 - Cervia
Una foto dello stupefacente sequestrato

I Carabinieri di Cervia–Milano Marittima, nel corso di un servizio perlustrativo per il controllo del territorio, hanno tratto in arresto per i reati di concorso in detenzione al fine di spaccio di stupefacenti M.I., 28enne marocchino irregolare, B.H. 27enne algerino e B.S., 37enne marocchino, quest’ultimi entrambi nullafacenti, pregiudicati e residenti nel cesenate. 

 

NEL DETTAGLIO

I militari, a seguito di una segnalazione di tre nordafricani sospetti a piedi, intervenivano sul Lungomare Deledda, intercettandoli prima che potessero addentrarsi nella pineta di Pinarella. M.I., alla vista dei militari, avvisava immediatamente i complici i quali, allo scopo di sviare il controllo, tentavano di disfarsi dello stupefacente lanciandolo in spiaggia, venendo tuttavia bloccati prima di potersi dileguare. La successiva battuta, unitamente ad altre pattuglie di militari intervenute in supporto, consentiva di rinvenire due panetti da 47,5 grammi (su B.H.) e 97,6 grammi di hashish (su B.S.). All’esito delle conseguenti perquisizioni personali e domiciliari B.H. veniva trovato in possesso anche di una dose 0,7 grammi di cocaina e di materiale per il confezionamento delle dosi (coltello sporco di stupefacente, cellophane,…), mentre B.S. di altri 2,9 grammi di hashish. Trascorsa la notte in camera di sicurezza i tre sono comparsi innanzi al Giudice ravennate che ha convalidato l’arresto. Il primo ha “patteggiato” la pena di 4 mesi, gli altri sono stati invece sottoposti agli arresti domiciliari.

...Commenta anche tu!