Un questionario per capire quanto i cittadini sappiano del Piano di Protezione Civile a Cervia

Giovedì 26 Ottobre 2017 - Cervia
La pagina del sito della Protezione Civile, dove è possibile compilare il questionario

+ CONOSCENZA - RISCHIO”. Si chiama così il progetto elaborato dalla Protezione Civile per effettuare approfondimenti sul Piano di Protezione Civile Comunale. Un progetto che coinvolge anche i volontari del Servizio Civile Nazionale e che utilizzerà un questionario rivolto ai cittadini per verificare il grado di conoscenza sulla materia e sull’attività dell'amministrazione nell’ambito della Protezione Civile.

 

Sono due i ragazzi (volontari di servizio civile nazionale) che lavorano al progetto, della durata di 12 mesi e che prevede principalmente lo sviluppo di 4 temi fondamentali:

1. approfondire l'analisi dei potenziali rischi del territorio;
2. aumentare la precisione nell'identificare le aree strategiche per la protezione civile;
3. potenziare le iniziative di sensibilizzazione della cittadinanza sulle tematiche di protezione civile;
4. promuovere la conoscenza della materia con l'utilizzo di molteplici strumenti di comunicazione.

 

Proprio in riferimento al quarto tema, l'Ufficio di Protezione Civile, coadiuvato dai ragazzi del Servizio Civile Nazionale, ha elaborato un primo questionario rivolto alla cittadinanza, per conoscere il grado di conoscenza della materia e dell’attività dell'amministrazione e per sondare le preferenze sul metodo per essere maggiormente coinvolti e informati.

 

Il questionario verrà inoltrato via e-mail a specifici gruppi di cittadini e inoltre distribuito e fatto compilare dai giovani del Servizio Civile Nazionale, durante principali eventi pubblici programmati dall’amministrazione o dal Servizio Protezione Civile come la “Festa del Volontariato”. Inoltre, è già disponibile per la compilazione on-line sul portale della Protezione Civile Comunale:
http://protezionecivile.comunecervia.it/iniziative.html  oppure   http://protezionecivile.comunecervia.it/

 

L’assessore Gianni Grandu ha commentato: "Sempre più dobbiamo mantenere alta l’attenzione sui temi della Protezione civile, anche e soprattutto nei momenti in cui non vi sono situazioni di emergenza, proprio per sensibilizzare, informare e formare i cittadini. La salvezza delle persone in eventi critici e di pericolo dipende anche dalla conoscenza della materia, che avviene con azioni preventive di comunicazione e informazione. Il questionario realizzato anche con la collaborazione dei ragazzi del Servizio Civile nazionale, che ringrazio, si inserisce in questo percorso informativo che l’amministrazione da tempo dedica ai cittadini".



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.