Tecniche riabilitative nelle disfunzioni perianali ante/post-partum: il 22 settembre corso a Cervia

Lunedì 18 Settembre 2017 - Cervia

"L'Associazione Italiana di Urologia Ginecologica e del Pavimento Pelvico - spiega il dottor Claudio Bertellini, direttore della Uo di Ginecologia ed Ostetricia di Forlì - ha organizzato un corso sulle tecniche riabilitative, nella prevenzione e nella terapia delle disfunzioni perianali, delle giovani donne in gravidanza, o che hanno appena partorito, che si terrà al Club Hotel Dante di Cervia, il 22 settembre". 

 

 

 

In Italia 5 milioni di donne soffrono di incontinenza e di prolasso genitale, mentre circa duecento signore si rivolgono ogni anno ai servizi sanitari forlivesi affette da queste problematiche. "Queste alterazioni - spiega il dottor Claudio Bertellini - colpiscono donne con un'età media di circa 60 anni e sono legate in parte all'avanzare dell'età che alla gravidanza e ai parti".

 

"Per tali motivi - continua Bertellini - risulta davvero utile un'identificazione precoce e una prevenzione adeguata delle pazienti che manifestano problemi di incontinenza , o patologia del pavimento pelvico, sia durante , che dopo la gravidanza. La prevenzione consiste nell'applicazione di esercizi fisici e stili di vita, da adottare durante e dopo la gravidanza, attuando, ove necessario, una vera e propria riabilitazione, basata sulla fisiochinesiterapia,elettrostimolazione e ginnastica perineale. Queste procedure diagnostico-terapeutiche possono essere applicate sia da medici specialisti, ginecologi, urologi e fisiatri che da figure professionali come i fisioterapisti e le ostetriche. Nel percorso "nascita", peraltro, l'ostetrica segue già la donna nelle fasi di gravidanza e puerperio e può quindi identificare , precocemente , queste problematiche, adottando strategie preventive."

 

"A Forlì - prosegue il dottor Bertellini - è stato istituito un percorso presso il Consultorio familiare di via Colombo , dove le ostetriche attuano già questi trattamenti preventivi. D'altro canto, presso l'ospedale forlivese , esiste da anni l ' Unità Operativa di Medicina Fisica e Riabilitazione, che esegue la diagnostica e l 'eventuale riabiltazione della patologia del pavimento pelvico.Naturalmente , sia l'Urologia che la Ginecologia dell'ospedale , svolgono un ruolo fondamentale nella diagnostica e anche nei trattamenti chirurgici delle patologie uroginecologiche."

 

IL CORSO

 

"Il corso, che si terrà al Club Hotel Dante di Cervia, il 22 settembre, prevede una prima parte teorica con relazioni su anatomia e fisiologia del pavimento pelvico e relative disfunzioni.Seguirà una seconda sessione, sempre teorica, sulla prevenzione, diagnostica e trattamenti delle disfunzioni perineali e poi una parte pratica sulle tecniche diagnostiche e riabilitative. Peculiarità dell'evento formativo sarà il coinvolgimento di tutte le figure professionali interessate da questa problematica,dal ginecologo, l'urologo, il fisiatra , al fisioterapista, l'ostetrica e anche l'osteopata.Sarà inoltre una importante occasione per fare il punto dei percorsi attualmente attivi e di quelli in sviluppo all'interno dell'Azienda Sanitaria della Romagna, così come previsti dal Piano di riordino della rete ospedaliera e dal documento sulla riorganizzazione dell'area ostetrico-ginecologica recentemente approvati."



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.