Safer Internet Day, domani il primo incontro ai Magazzini del Sale di Cervia

Lunedì 6 Febbraio 2017 - Cervia

Per parlare di mondo digitale, navigazione sicura e rispettosa degli altri. Nel secondo incontro, in calendario per il 22 febbraio, ci si concentrerà sul cyberbullismo

Il mondo digitale, la navigazione sicura e rispettosa degli altri saranno al centro del primo dei due incontri che il Comune di Cervia dedica all'evento annuale Safer Internet Day (SID). L'appuntamento è in calendario per domani, martedì 7 febbraio alle 17.30 alla sala Rubicone dei Magazzini del Sale di Cervia. SID è organizzato da INSAFE e INHOPE con il supporto della Commissione Europea ed è nato per promuovere un uso più sicuro e responsabile del web e delle nuove tecnologie, in particolare tra i bambini e i giovani di tutto il mondo. Nel corso degli anni, è diventato un evento di riferimento per gli operatori del settore, le istituzioni le organizzazioni della società civile, arrivando a coinvolgere oggi oltre 100 Paesi.


"Be the change: unite for a better internet” è lo slogan scelto per l’edizione del 2017 volto  a far riflettere i ragazzi non solo sull’uso consapevole della Rete, ma sul ruolo attivo e responsabile di ciascuno per  fare di  internet un luogo positivo e sicuro.

In Italia il SID 2017 sarà celebrato il 7 febbraio a Roma alla presenza di circa 1000 studenti e dei rappresentanti di Aziende, Associazioni e Istituzioni partecipanti all’Advisory Board di “Generazioni Connesse”.

Anche Cervia,  sensibile al tema,  vuole  offrire il suo speciale contributo anche in occasione del Safer Internet Day.

L'Amministrazione comunale in collaborazione con il Centro di Educazione Ambientale Labter di Cervia organizza  due eventi di sensibilizzazione rivolti alla cittadinanza il 7 e il 22 febbraio nell’ambito della iniziativa Genitori Informati.

 

Il primo, dal titolo Il Mondo digitale, la navigazione sicura e rispettosa degli altri  si svolge i martedì 7 febbraio  alle 17 presso la sala Rubicone, magazzino del sale “Torre”. Si tratta di un incontro  di approfondimento su privacy e responsabilità  sulla “piazza virtuale", con  consigli e suggerimenti  per avviarsi ad una navigazione più sicura responsabile e consapevole.

A parlarne  il Comandante della Polizia Postale di Ravennapedagogista Ernesto Sarracino e l'Ing. Stefano Mazzoni, genitore esperto in materia. La conferenza prevede anche  un momento di scambio con la possibilità di porre domande  ai relatori.   

 

Il secondo incontro del 22 febbraio alle 20.30 sempre in sala Rubicone, tratterà più in specifico di disagi e cyberbullismo, un fenomeno importante da prevenire e dal quale difendersi.

Sarà presente Doriana Di Dio psicoterapeuta del centro di clinica psicoanalitica Dedalus di Jonas, sede di Bologna.

 

“Una iniziativa importante per tutti - dichiara l’assessore Gianni Grandu - perché se da una parte la rete rappresenta un utile strumento di lavoro dall’altra le insidie che  vi si celano sono molte ed è bene conoscerle per poterle evitare. Educare ad un uso consapevole significa  offrire gli strumenti per una navigazione più sicura  per tutta la famiglia. Ringrazio di cuore tutti  i nostri ospiti che hanno dato disponibilità per questi incontri educativi”.

 

 



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.