LA POSTA DEI LETTORI / Troppi 30 giorni di attesa per le cartelle cliniche all'ospedale di Ravenna

Lunedì 12 Settembre 2016

Sono una cittadina del forese, volevo segnalare che all'Ospedale Civile di Ravenna (Santa Maria delle Croci) il trattamento delle cartelle cliniche dopo le dimissioni viene effettuato dopo circa 60 giorni, per mancanza di personale e non è possibile chiederne l'urgenza.


Ciò crea disagi ed anche costi aggiuntivi, sia per l'utenza che per la Ausl, difatti gli accertamenti in cartella clinica che potrebbero essere sfruttati per ulteriori diagnosi e cure nel post-ricovero devono essere rifatti ex-novo per mancanza della stessa. Vanno rifatte anche le analisi del sangue e molte sono diventate a pagamento.
Inoltre, al cup di Cervia, per fare l'accesso diretto e poterle pagare ho dovuto girare tre sportelli: il primo si è occupato della parte di analisi non a pagamento, il secondo ha preso in carico quelle a pagamento, salvo poi mandarmi ad una macchina riscuotitrice, per poi ritornare al secondo sportello per rientrare in possesso della ricetta a pagamento e dimostrare che il pagamento era stato effettuato. Quattro file per un ticket??? Mi chiedo se non sia possibile smettere di vessare il cittadino e tentare di riorganizzare in modo serio l'attività della Ausl, permettendo almeno di evitare perdite inutili di tempo.

Distinti saluti Frida Guerra

Commenti

Perché non vedi il tuo commento? Leggi le policy.
  • Paro di 60 giorni e non di 30 che sono comunque molto grazie

    12/09/2016 - Frida guerra



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.