Finita la permanenza in Italia per il viados brasiliano arrestato a Lido di Classe

Giovedì 6 Agosto 2015


Il Tribunale di Ravenna, nel convalidarne l’arresto, ha concesso il nulla osta all’espulsione di MARTINS ROCHA Leonardo, il 30enne viados arrestato ieri dai carabinieri dell’aliquota radiomobile.

L’espiazione dei 6 mesi di reclusione - questa la condanna riportata - è stata sospesa e lo straniero è in viaggio in queste ore per l’aeroporto di Roma Fiumicino, da dove, accompagnato dai carabinieri sarà imbarcato sul primo volo per il Brasile.



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.